Blog

MTalks: Diego Bolzonello, ex CEO di Geox

“Salve a tutti, sono Diego Bolzonello e…. sono nato C.E.O. !”

E’ bastata la prima battuta, volutamente ironica, per attirare subito l’attenzione del pubblico. Così, infatti, ha esordito il Dott. Diego Bolzonello al primo MTalk dell’anno.

Un incontro che lasciava ben presagire già prima dell’inizio, visto il cambio d’aula (da 9A ad Aula Magna) effettuato per la numerosa affluenza: a fine giornata sono state registrate più di 170 persone al check-in. Questo è un dato che ci riempie d’orgoglio e che apre alla grande il nuovo anno accademico del Marketers Club.

MTalks Bolzonello (5)Finite le procedure di attivazione dei vari proiettori e microfoni e dopo un mini intervento del sottoscritto per ringraziare i presenti, l’evento è iniziato.

Il Professor Vescovi ci ha intrattenuti una decina di minuti con un discorso introduttivo molto originale: ci ha parlato della crescita personale, un discorso ben condito da diverse  citazioni storiche. Il passaggio finale è stato particolarmente significativo: “per arrivare a dipingere come Paul Gauguin basta diventare perfetti, il resto verrà naturalmente”. Leggendo tra le righe, si può captare il forte messaggio che il Professore ha voluto trasmetterci, ovvero di accrescere le nostre conoscenze e migliorarci continuamente per arrivare a svolgere un lavoro egregio con estrema naturalezza.

Conclusa l’introduzione, è arrivato il momento di Diego Bolzonello. Un momento durato un’ora e mezza, gestito con rilevante spontaneità e professionalità tanto da non stancare minimamente nemmeno uno dei presenti.

Bolzonello ci ha intrattenuti principalmente raccontandoci la sua storia personale, poiché è lui stesso una vera e propria case history. Ripercorrendo le fasi principali vissute nella sua ex azienda, ha avuto modo di spiegarci quali sono i punti fondamentali da tenere in considerazione nei vari tipi di azienda (da start up a multinazionale). Dopo averci parlato di crescita aziendale, innovazioni e comportamenti del consumatore, il manager ci ha spiegato quali sono le differenze sostanziali tra la distribuzione per conto terzi (whole sale) e la distribuzione propria (retail / flagship store). In seguito sono stati toccati molti argomenti interessanti e utili per noi studenti come la business idea, la replicabilità del modello di business, l’analisi della concorrenza, il know-how, il concetto di best-in-class, la capacità di delega e l’importanza del cash flow e del marketing mix.

MTalks BolzonelloLa parte finale del suo speech è stata dedicata interamente a noi studenti: Bolzonello ha, infatti, detto la sua sul mercato del lavoro odierno, dandoci consigli su come giungere a quest’ultimo il più preparati possibili e come crescere una volta entrati nel mondo del lavoro.

Durante tutto l’intervento non sono mancate alcune battute, giusto per strappare qualche sorriso alla platea tra un appunto e l’altro. Platea che, come ho detto in precedenza, ha apprezzato molto l’intervento tanto che, alla fine, ci sono stati venti minuti abbondanti dedicati alle domande (alcune provenienti anche da Twitter), fermate solo per problemi di orario.

Alla fine, dopo la foto di rito, Bolzonello si è trattenuto ancora un po’ insieme a noi rendendosi disponibile a scambiare qualche battuta con alcuni ragazzi che volevano parlargli personalmente.

Il bilancio finale di questo primo MTalks dell’anno non poteva essere più positivo di così. Ascoltare le parole di un top manager del calibro di Bolzonello ha giovato a tutti i presenti, sia per i contenuti, sia per il modo e il carisma con cui egli ha saputo gestire lo speech. A distanza di giorni continuano ad arrivarci congratulazioni per l’evento che, come sempre, ha sottolineato le capacità e le potenzialità del Marketers Club.

Ora ci concentreremo a pieno sui prossimi eventi in programma, a partire dal Marketers brunch che si terrà a fine Novembre.

Bolzonello stesso ha apprezzato il nostro invito e l’evento, suggerendoci dei nomi di alcuni top manager ai quali farà una buona pubblicità per i prossimi MTalks. Tenetevi pronti!

Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente Diego per la disponibilità e cordialità dimostrataci.

Michele Conti

MTalks Bolzonello